Jobsurfer

Jobsufer Jubsurfer, con la sua tavola da campione, cavalca l’onda senza cadere, sfruttando le correnti, il vento e l’intuito naturale che tutti i navigatori possiedono.
Un modo divertente per incominciare la navigazione del portale JobTel è scoprire l’ironia delle vignette in cui Jobsufer presta il volto alle ben note “leggi di Murphy”
Ecco alcune delle famose Cipolle, con il dichiarato intento di “ridere, per non piangere…. ”

Job surfer
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Se qualcosa può andare male,
lo farà
Ognuno di noi ha un piano che non funzionerà
Nessuno nota
gli errori grossi.
La legge del numero chiuso: se il numero è chiuso, tu non ci entri. Altrimenti non ne valeva la pena.

 

 

     
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Principio di inerzia
del design: ogni cambiamento sembra orrendo a prima vista.
Sul banco di lavoro c’è sempre più casino dell’ultima volta.
Non c’è niente di tanto effimero quanto quello chiamato permanente.
Legge del terrore per universitari: quando ripassigli appunti prima di un esame,
ti accorgi che le parti più importanti sono illeggibili.

 

 

     
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Jobsurfer
Legge fondamentale dell’incastro: taglialo grosso e infilalo a calci.
Disfare è più facile
che fare.
Esempio di entropia:
ci vuole meno energia a togliere un oggetto dal proprio posto
che a rimettercelo.
Se non ci fosse
l’ultimo momento,
non si riuscirebbe a fare niente.

 

 

     
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Job surfer
Legge del terrore per liceali: il giorno prima dell’interrogazione di storia il professore di biologia ti darà da leggere 200 pagine sulle tenie per il giorno dopo.
Postulato sull’elettronica: se lo capisci è superato.
Fenomeno della riproduzione inanimata: se disfii una cosa e la rimetti insieme un numero sufficiente di volte, alla fine ce ne saranno due.
Chi esita probabilmente
ha ragione.
       

Torna su

Share