Novembre è il mese dell’orientamento

Sono in arrivo una serie di appuntamenti imperdibili per giovani, studenti, genitori e insegnanti dedicati all’orientamento scolastico e del mondo del lavoro. Perchè novembre è il mese in cui la scuola si interroga e, insieme agli studenti e alle loro famiglie, cerca di confrontarsi e darsi delle risposte. Ecco dove e quando.

————–

ABCD+Orientamenti 2013
Torna a Genova l’appuntamento nazionale di riferimento per il mondo della scuola, della formazione e dell’educazione. Giunta alla sua decima edizione, quest’anno il salone si sviluppa su cinque grandi focus:

1. Innovazione tecnologica
Sono previsti eventi formativi sull’editoria digitale e scuol@ 2.0, sui sistemi di acquisto online attraverso Consip e sull’innovazione per facilitare l’autonomia.

2. Turismo e mobilità giovanile
ABCD promuove la mobilità giovanile attraverso il marchio BTS (Borsa del turismo scolastico e studentesco), ormai noto a tutte le realtà turistiche nazionali. Le realtà territoriali che puntano su ambiente, natura, sport potranno proporre all’insegnante itinerari e soluzioni adatte al viaggio d’istruzione e all’attività estiva dei ragazzi.

3. Formazione
Circa una ventina di espositori operanti nel settore della formazione ogni anno scelgono ABCD per incontrare gli studenti liguri presenti.

4. Campagne educative
ABCD è la vetrina preferita per aziende e istituzioni che vogliono presentare al mondo della scuola campagne educative e di prevenzione sui principali temi, quali: sicurezza stradale, ambiente, abuso di alcool, educazione civica, alimentare e sessuale, prevenzione all’uso di droghe.

5. Infanzia
ABCD è l’unico salone in Italia che parla anche agli operatori dell’area pre-scolare. Attraverso una grande area espositiva dedicata ai bambini e agli educatori, ogni giorno oltre 500 bambini dai 4 ai 6 anni partecipano a laboratori educativi.

Nella precedente edizione, ABCD+Orientamenti è stato il banco di prova per toccare con mano il cambiamento in atto nella scuola italiana. Tre giorni intensi che hanno visto protagonisti in Fiera a Genova 314 espositori, la presenza del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca e del Ministero dei Beni Culturali, 500 eventi tra convegni, workshop, laboratori, incontri e programmi di formazione e oltre 43mila visitatori, tra docenti, operatori, studenti e famiglie.

ABCD+Orientamenti 2013 si terrà a dal 13 al 15 novembre 2013, dalle 9.00 alle 18.30, presso la Fiera di Genova, in piazzale Kennedy 1.
Sul sito www.abcd-online.it è possibile organizzare la propria visita, iscriversi a un evento, registrarsi alla newsletter o vistare la mappa del salone.

ABCD+Orientamenti 2013 ospita anche il Forum internazionale dell’orientamento dal titolo Orientare al futuro: i giovani e i percorsi di occupabilità. Il Forum è promosso da: IX Commissione Istruzione, Formazione, Lavoro della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome Regione Liguria. L’appuntamento è presso il Padiglione Blu della Fiera di Genova , dal 13 e 14 Novembre. Scarica il programma.

—————

JOB&Orienta 2013
La ventitreesima edizione della mostra-convegno JOB&Orienta anche quest’anno propone spazi di dibattito e approfondimento e presenterà esperienze concrete e testimonianze. Tema di JOB&Orienta 2013 è Trovare lavoro a scuola. L’obiettivo è rafforzare il dialogo tra la scuola e le imprese, offrire ai giovani visitatori qualificate opportunità di orientamento per una scelta consapevole del percorso di studio e lavoro, far toccare loro con mano le diverse professioni.
L’appuntamento è promosso da Veronafiere e Regione Veneto, in collaborazione con il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.
JOB&Orienta propone un fitto programma culturale di incontri, convegni e dibattiti con personaggi di spicco della politica, dell’economia e della cultura, rivolti sia agli addetti ai lavori che ai giovani e alle famiglie. Numerosi poi i laboratori per coinvolgere attivamente i visitatori di ogni età, oltre ai vivaci momenti di animazione e di spettacolo.
Per tutti i visitatori ci sarà infatti la possibilità di usufruire di un servizio wi-fi gratuito e di scoprire le proposte delle realtà presenti non soltanto visitando gli stand ma anche attraverso una piattaforma online di approfondimento, consultabile da smartphone e tablet. A ciascun espositore sarà infatti attribuito un QR code personalizzato che permetterà al visitatore di accedere a contenuti sulle attività svolte e sulle proposte presentate a JOB&Orienta.

JOB&Orienta 2013 propone otto sezioni espositive dedicate al mondo dell’istruzione, dell’università, della formazione e del lavoro. In ogni sezione, il profilo JOBInternational segnala le realtà italiane e straniere che promuovono la mobilità internazionale per lo studio, la formazione e il lavoro.

1. Pianeta Università
Oltre 70 atenei, istituti e accademie italiane e straniere si presentano nella più ampia vetrina nazionale dedicata all’istruzione universitaria: percorsi formativi, servizi di orientamento e di diritto allo studio e, ogni giorno, simulazioni dei test di ammissione per le facoltà a numero chiuso. Ecco le università presenti a JOB 2013!

2. Arti, mestieri e professioni
Uno spazio dedicato alla formazione professionale dei più giovani con una panoramica completa dei mestieri più richiesti: dai più tradizionali a quelli più innovativi e artigianali. Un’attenzione particolare è dedicata alle proposte degli ITS (Istituti tecnici superiori) di tutto il territorio nazionale e alle esperienze che possono guidare i ragazzi nella scoperta delle proprie inclinazioni professionali.

3. TopJOB
Il mondo del lavoro e l’alta formazione: giovani alla ricerca di prima o nuova occupazione o intenzionati ad acquisire competenze specialistiche possono entrare in contatto con imprese, pubbliche amministrazioni ed enti che propongono master, stage, tirocini e raccolgono candidature. Nella “saletta TopJOB” presentazioni aziendali e workshop informativi per costruire al meglio il proprio futuro. Vai alla sezione.

4. JOBScuola
I media di settore e le soluzioni tecnologiche più innovative per lo studio e la didattica, con laboratori di approfondimento e workshop tecnici di comunicazione. Nello spazio “Emeroteca” il meglio delle riviste e dell’editoria specializzata.

5. MultimediaJOB
Il settore ospita le più aggiornate tecnologie e soluzioni per la didattica e lo studio. In “Emeroteca” il meglio delle riviste e dell’editoria specializzata.

5. JOBEducational
Cittadinanza attiva, solidarietà, sostenibilità ambientale, sociale ed economica, sport e salute: al centro della sezione i molti progetti educativi, servizi e campagne di sensibilizzazione proposti da istituzioni e altre realtà.

6. JOBItinere
Viaggi, progetti e proposte di turismo al servizio della didattica: in rassegna assessorati al turismo, APT regionali, aziende, compagnie di trasporto, agenzie, tour operator, sistemi museali, parchi naturalistici e di divertimento.

7. Expolingue
Spazio a proposte e progetti di viaggi studio, stage e lavoro all’estero con presentazioni di corsi di lingue straniere per ragazzi e adulti, proposti da importanti istituti e scuole che operano per favorire la mobilità internazionale.

JOB&Orienta 2013 si terrà a dal 21 al 23 novembre 2013, dalle 9.00 alle 18.00, presso la Fiera di Verona, in Viale del Lavoro, 8. Ingresso gratuito

Per saperne di più: www.veronafiere.it/joborienta

————-

ScuolaLAVORO
Torna la Giornata del lavoro e del fare impresa. Promossa da Unioncamere su tutto il territorio nazionale, la seconda edizione del progetto ScuolaLavoro ha consentito a 1.400 studenti delle scuole superiori, degli Istituti tecnici superiori e delle Università di realizzare uno stage nell’arco dell’estate scorsa. Questi ragazzi, in possesso di una buona padronanza almeno della lingua inglese, hanno fatto la loro prima esperienza lavorativa in realtà straniere o italiane che hanno contatti e scambi di lavoro forti con l’estero.
Nel corso del mese di ottobre, invece, altri 1.600 ragazzi hanno potuto vedere da vicino una realtà di lavoro e di impresa nell’ambito del “JobDay” (Giornata del lavoro e del fare impresa). In pratica, in linea con un metodo di orientamento di provenienza anglosassone noto come “job-shadow”, i ragazzi sono entrati in diretto contatto con le problematiche e gli aspetti operativi connessi ad una specifica attività, per comprenderne le varie fasi e magari anche “scoprire un mestiere”. Con il JobDay i ragazzi hanno così potuto affiancarsi per un’intera giornata un “lavoratore in azione”: imprenditore, professionista, artigiano o manager.
Il JobDay si è svolto in contemporanea sui territori delle 42 Camere di commercio che, in tutta Italia, partecipano al progetto SCUOLAlavoro.

La Giornata del lavoro e del fare impresa si terrà giovedì 14 novembre, dalle ore 9,30, presso la sala Longhi di Unioncamere, in piazza Sallustio 21.
Per maggiori informazioni, visita la pagina Facebook www.facebook.com/progettoscuolalavoro dove è possibile consultare brevi video e interviste via Skype, che raccontano le sensazioni e le storie dei giovani protagonisti di stage internazionali e JobDay.

Share