Progetto Virgilio

La richiesta di informazioni mirate e aggiornate su orientamento, formazione e lavoro è in continua crescita anche in contesti non specialistici (scuole, centri di formazione professionale, piccoli comuni, centri di ascolto, servizi sociali, centri di aggregazione giovanile).
La risorsa “informazione” appare dunque sempre più strategica per poter affrontare, con possibilità di successo, la “domanda” di lavoro.
Infatti, dall’analisi dei risultati di un’indagine effettuata qualche anno fa sugli utilizzatori dei dati Excelsior e da una prima sperimentazione locale di prototipi di sportelli informativi, sono emersi bisogni comuni da parte di strutture distinte sul piano formale, ma omogenee sul piano della mission e dei destinatari finali. Proprio a partire dall’analisi di questi bisogni è nato, per iniziativa di Unioncamere e del Ministero del Lavoro, il Progetto Virgilio, per validare, attraverso una sperimentazione mirata, nuovi strumenti di divulgazione delle informazioni.
Tale esigenza non poteva trovare risposte semplicistiche ed estemporanee. E soprattutto richiedeva soluzioni “aperte” e “dinamiche”, costantemente aggiornate e in grado di adattarsi alle diverse esigenze. Da qui l’incontro con l’esperienza pluriennale del sistema di comunicazione JobTel (ideato e realizzato dalle Edizioni Sonda). Ne è nato il portale www.jobtel.it che è stato progettato per rispondere in modo efficace a tale bisogno e, in particolare, per divulgare i dati del Sistema informativo Excelsior.
Infatti la mole di dati raccolta con Excelsior deve essere adattata ai diversi utilizzi e spesso c’è bisogno di facilitare la ricerca dell’informazione fornendo la chiave d’interpretazione corretta dei dati, anche per soggetti che non hanno dimestichezza con il linguaggio statistico.
Questi strumenti sono rivolti ad un target composto da diverse categorie di utenza:

studenti delle scuole medie e superiori;
tudenti universitari;
donne;
immigrati;
insegnanti e formatori;
disabili;
lavoratori svantaggiati.

Ciascuno di loro ha la necessità di disporre di informazioni continuamente aggiornate sui fabbisogni professionali e formativi delle imprese a breve e a medio termine; informazioni sulla reale “spendibilità” dei diversi titoli di studio nel mercato del lavoro; informazioni sulle prospettive di sviluppo delle varie professioni, sulle condizioni di flessibilità e sulle competenze specifiche richieste dal mondo delle imprese.
Il Progetto prevede una serie di iniziative di assistenza all’utilizzo della Banca dati Excelsior integrandola con altre fonti informative esistenti sul mercato del lavoro, nella consapevolezza che proprio a partire dalle informazioni disponibili è possibile creare una serie di competenze per la programmazione e l’attuazione di politiche del lavoro e della formazione.
Per gli operatori dell’orientamento il portale di JobTel può essere uno strumento operativo che, a partire da una ridefinizione della “domanda” di lavoro e formazione che giunge allo sportello informativo, giunga ad accompagnare in modo mirato le scelte dell’utente nella ricerca di risposte. Se è evidente che non esiste una ricetta univoca, certamente esistono percorsi più o meno corretti e, dunque, più o meno efficaci.

Presentiamo qui di seguito i volumi e i quaderni di orientamento pubblicati all’interno del Progetto Virgilio: ogni titolo è accompagnato da una recensione e può essere scaricato in formato.pdf

Le lauree che valgono un lavoro 2008
I titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese

Dopo il diploma 2008
Percorsi di studio e prospettive occupazionali

Le lauree che valgono un lavoro 2007
I titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese

Dopo il diploma 2007
Percorsi di studio e prospettive occupazionali

Il lavoro che ci aspetta 2007
Le figure professionali richieste dalle imprese

L’orientamento spiegato ai genitori
Un vademecum, per orientare i genitori all’orientamento al lavoro

Giovani in cerca di lavoro
Una guida per organizzare, passo dopo passo, un’efficace ricerca di lavoro

Le lauree che valgono un lavoro 2008
I titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese

Le lauree che valgono un lavoro presenta i titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese dei giovani laureati per il 2007. Questo volume, edito da Unioncamere – Ministero del Lavoro, analizza la domanda di lavoro in Italia e fornisce le opportunità occupazionali rilevate dal sistema informativo Excelsior in relazione alle lauree maggiormente richieste dalle aziende.
L’obiettivo è aiutare le scelte degli studenti e di svilupparne la capacità di auto-orientamento e di costruzione del proprio progetto di formazione e di vita, attraverso elementi informativi e percorsi appositamente elaborati.
Il volume facilita la conoscenza e la comprensione dei vari profili formativi e professionali ottenibili al termine degli studi, in funzione dell’evoluzione e delle trasformazioni delle professioni e delle realtà economico-produttive di riferimento. S’intende, in tal modo, affiancare gli studenti nella scelta formativa e occupazionale, ma anche favorire una maggiore comunicazione tra università e mondo del lavoro, per far maturare nelle imprese la consapevolezza del ruolo e della rilevanza che i laureati possono ricoprire nei sistemi produttivi.
Una parte del mondo aziendale, infatti, ancora non ha compreso che in molti casi la rinuncia ad assumere un laureato, pur comportando un risparmio economico nel breve termine, può presentare pesanti svantaggi nel periodo medio-lungo, impedendo, ad esempio, di cogliere opportunità di sviluppo di nuove attività, funzioni o mercati.

Scarica gratuitamente il volume in formato .pdf, zippato
Clicca qui per scaricare
il volume in formato .pdf

Per avere informazioni circa la distribuzione del volume, contattare:
Unioncamere
piazza Sallustio 21, 00187 Roma
tel 06 4704351
e-mail: centrostudi@unioncamere.it

oppure

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione
via Fornovo 8, 00192 Roma
centralino 06 36751
europalavoro@lavoro.gov.it

Torna su

Dopo il diploma 2008
Percorsi di studio e prospettive occupazionali

La V edizione del volume Dopo il diploma – Percorsi di studio e prospettive occupazionali raccoglie i dati più significativi di Excelsior relativi alle prospettive di successo dei diplomati negli studi universitari, con riferimento anche alla difficoltà dei diversi corsi di laurea rispetto al tipo di diploma conseguito.
Il percorso di lettura guidata offerto dal volume intende consentire innanzi tutto ai ragazzi di acquisire un insieme di conoscenze utili per organizzare il proprio percorso scolastico- formativo e, in prospettiva, professionale
L’obiettivo è mettere gli studenti in grado di rendersi autonomamente e responsabilmente artefici delle proprie scelte, raccogliere informazioni, valutare alternative, prendere decisioni e motivarle, progettare azioni per conseguire obiettivi realizzabili, sostenuti da valori ed aspettative fondate sugli spazi che il mondo produttivo può offrire.
Il tutto con riferimento ai settori (soprattutto quelli nuovi ed emergenti), ai cambiamenti in atto, agli sviluppi a breve e medio termine del mercato del lavoro, alle attività lavorative, ai profili professionali, alle competenze richieste ed ai vari requisiti di professionalità, alle nuove prospettive nella propria provincia e regione, nell’ottica europea e mondiale.

Scarica gratuitamente il volume in formato pdf, zippato
Clicca qui per scaricare
il volume in formato .pdf

Per avere informazioni circa la distribuzione del volume, contattare:
Unioncamere
piazza Sallustio 21, 00187 Roma
tel 06 4704351
e-mail: centrostudi@unioncamere.it

oppure

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione
via Fornovo 8, 00192 Roma
centralino 06 36751
europalavoro@lavoro.gov.it

Torna su

Le lauree che valgono un lavoro 2007
I titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese

Le lauree che valgono un lavoro presenta i titoli universitari e le possibilità di lavoro nel mondo delle imprese dei giovani laureati per il 2006. Questo volume, edito da Unioncamere – Ministero del Lavoro, analizza la domanda di lavoro in Italia e fornisce le opportunità occupazionali rilevate dal sistema informativo Excelsior in relazione alle lauree maggiormente richieste dalle aziende.
Un’efficace azione di orientamento degli studenti nella scelta del percorso professionale più vicino o, ancor prima, dell’indirizzo universitario da seguire implica un costante aggiornamento su quanto di nuovo chiede il mercato e, più in generale, la disponibilità di indicazioni e strumenti che permettano di ricostruire un quadro quanto più preciso possibile del panorama della domanda e dell’offerta di lavoro.
In questo, le numerose informazioni oggi a disposizione delle famiglie e delle scuole sulla domanda e sull’offerta di laureati possono essere certamente di aiuto. Secondo i dati del Miur e dall’Istat, si laureano ogni anno circa 200.000 studenti che, sempre in media annua, hanno conseguito un titolo universitario secondo il vecchio o il nuovo ordinamento (includendo quindi anche i vecchi diplomi universitari e i nuovi corsi di laurea di primo livello).

Le lauree che valgono un lavoro
Clicca qui per scaricare
il volume in formato .pdf

A questi neolaureati, questo volume del Progetto Virgilio prova a dare una risposta su una domanda cruciale: “quali imprese cercano personale con il titolo che ho appena conseguito?”.
Ma non solo: le schede della Guida possono svolgere un’utile funzione di “orientamento” nei confronti di giovani che si apprestano a compiere una delle scelte più importanti della loro vita: quella riguardante la facoltà alla quale iscriversi.

Per avere informazioni circa la distribuzione del volume, contattare:
Unioncamere
piazza Sallustio 21, 00187 Roma
tel 06 4704351
e-mail: centrostudi@unioncamere.it

oppure

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione
via Fornovo 8, 00192 Roma
centralino 06 36751
europalavoro@lavoro.gov.it

Torna su

Dopo il diploma 2007
Percorsi di studio e prospettive occupazionali

La IV edizione del volume Dopo il diploma – Percorsi di studio e prospettive occupazionali raccoglie i dati più significativi di Excelsior relativi alle prospettive di successo dei diplomati negli studi universitari, con riferimento anche alla difficoltà dei diversi corsi di laurea rispetto al tipo di diploma conseguito.
Oggetto di approfondimento sono le opportunità di inserimento lavorativo (secondo i risultati dell’indagine Excelsior), indicate non soltanto attraverso la quantificazione della domanda prevista, ma anche attraverso informazioni di natura qualitativa che completano l’analisi.
Con la IV edizione del volume Dopo il diploma – Percorsi di studio e prospettive occupazionali è presente anche un cd rom interattivo strutturato per moduli didattici in cui l’informazione statistica diventa materiale di lavoro all’interno di un percorso formativo.
I moduli didattici contenuti del cd rom allegato sono fruibili in aula come integrazione di percorsi già definiti e puntano a migliorare l’efficacia delle informazioni di fonte statistica e ad aiutare lo studente a formulare una propria ipotesi di percorso formativo in funzione della professione che intende svolgere.

Dopo il diploma 2007
Clicca qui per scaricare
il volume in formato .pdf

Il tema del lavoro e delle professioni viene quindi affrontato non solo con un approccio “razionale”, tipico dell’informazione statistica, ma anche con un taglio “formativo”, ossia giocato sull’elemento emozionale e motivazionale.
Il cd rom si articola in quattro unità di lavoro, con alternative di utilizzo in funzione delle esigenze dei diversi target (studenti della scuola secondaria di 1° e 2° quali destinatari, orientatori e insegnanti in qualità di utilizzatori intermedi), che portano il giovane a distinguere tra vocazione e aspirazione ad una specifica professione e analisi razionale delle opportunità presenti sul mercato del lavoro.

Per avere informazioni circa la distribuzione del volume, contattare:
Unioncamere
piazza Sallustio 21, 00187 Roma
tel 06 4704351
e-mail: centrostudi@unioncamere.it

oppure

Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale
Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione
via Fornovo 8, 00192 Roma
centralino 06 36751
europalavoro@lavoro.gov.it

Torna su

Il lavoro che ci aspetta 2007:
le figure professionali richieste dalle imprese

In un contesto di mercato sempre più competitivo, le risorse umane si vanno affermando come il principale fattore critico di successo per le imprese italiane.
Il lavovo che ci aspetta fa parte della linea editoriale del Progetto Virgilio e presenta in forma sintetica i risultati della nona edizione dell’indagine Excelsior 2007, realizzata dall’Unioncamere in collaborazione e con il finanziamento del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.
Il Sistema Informativo Excelsior rappresenta un importante strumento di orientamento per chi pianifica e attua misure di politiche della formazione e del lavoro, per gli imprenditori e le associazioni di categoria, per coloro che sono in cerca di occupazione.
Le informazioni sono selezionate pensando a un lettore attento ai cambiamenti della domanda di capitale umano delle imprese. Dopo aver delineato l’evoluzione prevista nel mercato del lavoro per l’anno 2007 e individuato le caratteristiche delle assunzioni, il volume sintetizza quali e come sono distribuite le professionalità ricercate dalle aziende italiane.
Nello specifico, per ciascun settore di attività economica sono riportati i principali indicatori Excelsior (entrate, uscite, saldi e caratteristiche delle entrate) e un quadro riepilogativo sulle assunzioni di figure professionali specifiche, con un focus sugli elementi caratterizzanti il profilo cercato.

Il lavoro che ci aspetta 2007
Clicca qui per scaricare
il volume in formato .pdf

Per consultare il volume precedente,
Il lavoro che vi aspetta 2006, in formato .pdf, clicca qui

Il quadro che ne emerge vede ancora in crescita l’occupazione nelle imprese italiane, malgrado il 2007 segni un ulteriore rallentamento. Secondo i dati Sistema Informativo Excelsior, i nuovi posti di lavoro che verranno creati durante l’anno saranno 83.020 (contro i 99.200 del 2006 e i 92.500 del 2005), pari a un tasso di variazione del +0,8% rispetto allo stock.
La frenata non è altro che l’effetto della complessa fase di riorganizzazione in atto nel nostro sistema produttivo, resa necessaria per conseguire maggiore effi cienza e rafforzare così il posizionamento aziendale sui mercati dove è possibile competere con maggiore probabilità di successo.

Torna su

L’orientamento spiegato ai genitori
Un vademecum, per orientare i genitori all’orientamento al lavoro

L’opuscolo L’orientamento spiegato ai genitori si rivolge ai genitori di giovani tra i 16 e i 25 anni, in uscita dalla scuola superiore, da un percorso di formazione professionale o dall’università, che abbiano bisogno di essere orientati, o più semplicemente informati, per scegliere una professione.
L’opuscolo, che utilizza la formula editoriale della domanda/risposta, è concepito come un vademecum, perché i genitori si “orientino sull’orientamento al lavoro”.
L’obiettivo è quello di offrire ai genitori uno strumento divulgativo sul tema dell’orientamento al lavoro, che li informi sul contesto di riferimento, le strutture e gli strumenti e che consenta loro nel contempo di raggiungere di farsi veicolo di informazione con i figli e confrontarsi con loro, supportandoli e motivandoli nel momento della scelta di un determinato percorso formativo e professionale.

Uno spazio di approfondimento e uno spunto di riflessione per genitori e tra genitori e figli, per rendere più consapevole il momento di transizione verso il mondo del lavoro. Spunti e consigli per “orientarsi” nel ruolo di “consigliere” e informazioni concrete sul tessuto occupazionale oggi presente in Italia, sul contesto formativo, sulle tipologie contrattuali e sulle strutture a cui indirizzarsi per un percorso di orientamento specialistico.

Torna su

Giovani in cerca di lavoro

Questo quaderno di orientamento al lavoro è dedicato ai giovani in uscita dai percorsi di istruzione secondaria – compresi coloro che stanno conseguendo un diploma successivo alla qualifica professionale – e dall’università, che hanno già deciso che professione vorrebbero svolgere ma che non sanno da che parte iniziare per entrare in contatto col mercato del lavoro. Questa guida offre un aiuto pratico per organizzare, passo dopo passo, un’efficace ricerca di lavoro.
Tutte le informazioni necessarie a tradurre in pratica un’idea di lavoro, passando dal “cosa vorrei fareal “come faccio a raggiungere i miei obiettivi professionali”.
E per coloro che non si sentono ancora pronti o temono di non possedere le competenze necessarie a svolgere un determinato lavoro, il consiglio è quello di cominciare dalla seconda parte del quaderno, dove sono raccolte alcune informazioni sulle diverse possibilità di formazione per completare la propria preparazione.

 

 

Torna su

Share

Iscriviti alla Newsletter

In carica...In carica...


Cerca nel portale

Il tuo Business Plan

Costruisci il tuo business plan cominciando a descrivere:
La tua idea
L’ambito competitivo
La tua futura azienda

Quiz

Mettiti alla prova con i quiz di JobTel!
Over 40 a colloqui
Università, sei pronto?

Test

Scopri il tuo profilo, scegli il tuo test:
Sei creativo?
L'impresa per te

Il lavoro per te!

Sei più «razionale» o «riflessivo»? «tecnico», «creativo», «pratico» o «comunicativo»?
Ecco il tuo profilo e alcune professioni giuste per te!
Vai al test

Blogroll