Social network

Sorpresa! La ricerca del lavoro è ancora legata ai rapporti tra le persone. E questa è una delle ragioni per le quali siti come Monster (www.monsteritalia.it), Stepstone (www.stepstone.it), InfoJobs (www.infojobs.it), Jobisjob (www.jobisjob.it) o Cliccalavoro (www.cliccalavoro.it) stanno perdendo clienti e vengono sostituiti dai siti di social network, che si basano proprio sui contatti tra le persone. 

C’è un numero crescente di siti di social network specificamente pensati per aiutare le persone a raggiungere i propri obiettivi personali e professionali. LinkedIn, Twitter e Facebook sono solo alcuni dei siti più popolari, ma ce ne sono molti di più e continuano a nascerne di nuovi.

Ecco una lista dei principali.

Share